Il sushi e le proprietà per la salute

Sushi.

Il sushi, nelle sue tante varianti, è un cibo di moda ed associato generalmente a qualcosa di costoso, amato da molti ed odiato da molti altri. Se non l’avete ancora provato o forse non vi piace tanto, fate un tentativo perchè ha molte proprietà positive per la nostra salute, ogni alimento che costituisce un piatto di sushi ha delle caratteristiche che rende buona cosa mangiare questo piatto giapponese una volta ogni tanto.

Costituito principalmente da pesce, il sushi apporta pochissime calorie: il pesce bianco come il dentice o la spigola ha meno di 100 calorie ogni cento grammi di alimento; l’anguilla, lo sgombro ed il taglio più grasso del tonno non superano le 200 calorie per la stessa quantità. Sono cibi ricchi di acidi grassi omega-3, essenziali per prevenire malattie cardiache, ictus e artrite.

Il riso è un alimento che apporta le giuste proteine e carboidrati, senza glutine, che può mangiare anche chi ha allergie collegate al grano. L’aceto di riso ha proprietà antibatteriche, infatti è utilizzato per conservare gli alimenti; si dice anche che aiuti a prevenire il rischio di ipertensione e che migliora la digestione.

Lo zenzero che accompagna il nostro piatto, oltre ad aggiungere il suo particolarissimo gusto, è un alimento molto sano: è un antisettico naturale, aiuta la digestione e rafforza il sistema immunitario, aiutando a combattere raffreddori e influenza. La salsa di soia, come gli altri alimenti derivati dalla soia, apporta ferro, magnesio, potassio e proteine; inoltre contiene fitoestrogeni che si utilizzano contro disturbi associati alla menopausa.

E poi l’alga nori, la più popolare e consumata in alimentazione, un alimento molto nutriente perchè contiene minerali, proteine e vitamine A, B1, B2, B3 (niacina), B6 e vitamina C; quanto più quest’alga marina è scura, maggiore è la sua qualità, che tra i suoi benefici protegge dal colesterolo.