Supplemento alimentare con proteine di alto valore biologico e con una sorprendente varietà di elementi nutritivi, vitamine e minerali.

Cosa è la Spirulina?

La Spirulina è un cianobatterio che ha forma di spirale, da cui deriva il suo nome, dal colore tra il verdastro ed il blu per la presenza di clorofilla e di ficocianina, il pigmento delle alghe azzurre. La Spirulina è un superalimento che fornisce proteine più digeribili di quelle animali e contiene una grande ricchezza di sostanze nutritive: vitamine, minerali, acidi grassi essenziali come l’Omega-3, oligoelementi, acidi nucleici, clorofilla e molte sostanze fitochimiche.

Spirulina.

Alla Conferenza Mondiale sull’Alimentazione dell’ONU nel 1974 la spirulina è stata dichiarata il miglior alimento per il futuro.

Gli atleti olimpici di Cina e Cuba assumono la Spirulina per migliorare le loro prestazioni sportive, anche perchè migliora il recupero e stimola il sistema immunitario. La spirulina è stata scelta anche dalla NASA per arricchire la dieta degli astronauti nelle missioni spaziali. Le alghe sono considerate il cibo del futuro, per questo dovresti conoscerla meglio.

Proprietà dell’alga spirulina

La spirulina è uno degli alimenti perfetti che ci fornisce la natura. Queste piccole alghe esistono da 3,6 milioni di anni e sono state quelle che hanno generato l’ossigeno nella nostra atmosfera, perciò hanno innumerevoli effetti positivi sulla nostra salute.

L’alga spirulina è per il 65% proteine vegetali altamente digeribili, che fornisce otto amminoacidi essenziali nelle corrette proporzioni, cinque volte più digeribili rispetto alla carne o alle proteine di soia. È ricca di triptofano, uno dei dieci aminoacidi essenziali che l’organismo utilizza per sintetizzare le proteine di cui ha bisogno e che aiuta anche il sistema nervoso, il rilassamento, il riposo, il sonno e contrasta la depressione.

È un’ottima fonte di sali minerali (potassio, zinco, magnesio, calcio, manganese, ferro, selenio, fosforo) ed anche di vitamine, tra cui la E e l’intero complesso delle vitamine B.

La Spirulina è ricca di vitamine del gruppo B (B3, B6, B9 e B12), che svolgono un ruolo importante nella produzione di energia e nella formazione dei globuli rossi nel sangue. La vitamina B3 — niacina — partecipa alla formazione di acido cloridrico necessario nel processo digestivo. La vitamina B6 — piridossina — aiuta l’assimilazione dei carboidrati per convertirli in energia e mantenere il corretto funzionamento del cervello. La vitamina B9 — acido folico — aiuta la rigenerazione e la crescita cellulare, oltre ad essere molto utile in caso di anemia, Alzheimer, malformazioni fetali e diversi tipi di cancro. La vitamina B12 aiuta le cellule del sangue ed i nervi a mantenersi in salute.

Nella spirulina è presente anche una buona quantità di clorofilla, che favorisce la rigenerazione delle cellule del fegato e dilata i vasi sanguigni per aumentare la circolazione del sangue in tutti gli organi. La clorofilla ha anche proprietà disintossicanti: si unisce alle tossine come i metalli pesanti e le espelle dall’organismo. La ficocianina, il pigmento blu nella spirulina, è importante per il funzionamento sano del fegato e per la digestione degli amminoacidi.

Benefici di consumare Spirulina

La Spirulina non è certamente un piatto che possiamo trovare al ristorante, ma molte persone la integrano alla propria alimentazione perchè conoscono i suoi numerosi benefici per le sostanze che contiene. La spirulina è un ideale integratore alimentare anti invecchiamento grazie al suo concetrato valore nutrizionale, è facile da digerire e contiene antiossidanti come il beta-carotene che è molto buono per la salute degli occhi e della vista.

Questa piccolissima alga è un complemento alimentare di qualità ricco di ferro assimilabile ed anche di acido gamma linoleico. Senza dimenticare i tanti sali minerali presenti e le tante vitamine.

A differenza di altri alimenti ad alto valore nutritivo, ha un basso contenuto di grassi saturi e fornisce anche gli acidi grassi fondamentali che si possono trovare in uova, latticini e carne. Naturalmente anche il suo contenuto di calorie è piuttosto basso.

La Spirulina è utile in particolare nei casi di stanchezza, anemia e demineralizzazione. Aiuta a ritrovare la forma fisica, l’energia e la vitalità per affrontare tutte le sfide della vita quotidiana, ma anche a disintossicare il nostro organismo.

Il ferro contenuto nella spirulina, più facile da assorbire rispetto ad altri integratori alimentari, è essenziale per avere un forte sistema immunitario e far fronte alla carenza di questo importante minerale. La spirulina è anche un potente rigeneratore della flora intestinale, attiva i meccanismi cellulari della disintossicazione, nutre e protegge il fegato ed i reni.

Quali controindicazioni ha la Spirulina?

La spirulina si può acquistare in pastiglie o in polvere, la dose raccomandata è di 3-4 grammi tra i pasti principali. Ma ricorda che la spirulina è un alimento, o come viene definita un superalimento, non un farmaco e per questo non ha gravi controindicazioni se presa nella giusta quantità.

Tuttavia in alcune persone può avere alcuni effetti collaterali:

  • sete e stitichezza: se prendete una dose esagerata di Spirulina è meglio bere mezzo litro di acqua al giorno per aiutare il nostro organismo ad assorbirla;
  • una lieve febbre, per la necessità del corpo di bruciare le proteine in eccesso contenute nell’alga;
  • leggeri capogiri: se dovesse succedere, cercate di assumerne di meno e se i sintomi non migliorano smettete di prendere la spirulina e consultate un medico;
  • prurito o eruzioni cutanee;
  • mal di stomaco.

Si dovrebbe sempre prendere Spirulina di qualità certa, coltivata in ecosistemi puri, perchè le alghe hanno l’importante capacità di assorbire tutto quello che c’è in cui crescono, soprattutto i metalli pesanti.

Chi vorrebbe assumere Spirulina ma ha problemi di ipotiroidismo o ipertiroidismo, dovrebbe prima di tutto consultare il suo medico. L’alga spirulina contiene una minima quantità di iodio, che potrebbe influenzare la tiroide. In caso di ipotiroidismo è comunque consigliabile consumare dosi minime; per l’ipertiroidismo è generalmente controindicata.

Anche nel caso di donne in gravidanza e bambini bisogna sempre conoscere prima il parere di un medico qualificato.

Chi è affetto da insufficienza renale o comunque ha problemi ai reni dovrebbe limitare l’assunzione di proteine per proteggere le funzioni renali. Prima di prendere la spirulina deve quindi consultare il proprio medico o il proprio nutrizionista, per sapere se farne uso e in quale dosaggio giusto. Non significa che questi pazienti non devono prendere nessuna proteina, perchè queste sono essenziali per le normali attività dell’organismo. Basta controllarle o ridurle per non sovraccaricare i reni.

Anche in questo senso la spirulina può essere una buona scelta, perchè è una proteina completa che contiene tutti gli amminoacidi essenziali al nostro fabbisogno, anche se con quantità minori di metionina, cisteina e lisina rispetto alle proteine di carne, uova e latte.

La Spirulina per dimagrire

La spirulina può aiutare come integratore in una dieta equilibrata e con esercizio fisico, ma da sola non fa dimagrire. Quando facciamo una particolare dieta sottoponiamo il nostro corpo a stati di carenza di proteine, vitamine e minerali per cui è vivamente consigliato assumere spirulina anche per supplire a queste carenze, rafforzare l’organismo ed il sistema immunitario.

Per dimagrire prendi la spirulina circa mezz’ora prima di ogni pasto, per il suo potere saziante.

Ricorda che è sempre consigliato consultare un dietologo o nutrizionista, è pericoloso fare diete o cambi di alimentazione senza la supervisione di uno specialista.


Acquista la straordinaria Spirulina in capsule o in polvere su Amazon e leggi le recensioni di chi la usa!