Sono un’ottima fonte di fibre e antiossidanti, proteine, calcio e acidi grassi Omega-3 di origine vegetale.

I semi di Chia sono un super-alimento?

Non credo esista una definizione scientifica per definire cos’è un super-alimento, ma possiamo dire che gli alimenti che appartengono a questa categoria contengono una maggiore quantità di sostanze nutritive rispetto agli altri alimenti comuni, tra cui vitamine, minerali, antiossidanti e fitonutrienti.

In base a questa definizione anche i Semi di Chia meritano di essere chiamati superalimento, in quanto sono un’eccellente fonte di fibre e antiossidanti, calcio, proteine e Omega-3 di origine vegetale.

Semi di Chia.

I semi di Chia riducono l’appetito e ci fanno sentire sazi più velocemente, perchè assorbono dieci volte il loro peso in acqua dando quel senso di sazietà. Quando i semi di chia si combinano con un liquido come l’acqua, un succo di frutta o uno yogurt, formano una sorta di gel a causa del contenuto di fibre solubili, che aiuta a sentirci pieni per più tempo e ritarda l’aumento di zuccheri nel sangue.

I Semi di Chia sono un alimento eccezionale anche per gli atleti. Il loro sapore è dolce e gradevole, si possono usare in ogni tipo di ricetta: nelle salse, nei frullati, nei dolci, etc. Sono un alimento molto versatile e talmente ricco di nutrimenti concentrati che il suo prezzo, anche se caro in confronto ad altri semi o frutta secca, è più che ragionevole.

La recente popolarità dei semi di Chia è dovuta indubbiamente al passaparola delle persone che li hanno provati e li hanno aggiunti alla propria alimentazione.

Cosa sono i Semi di Chia?

La chia — salvia hispanica — è una pianta commestibile della famiglia della menta che cresce in abbondanza nel sud del Messico, ma la sua coltivazione è molto diffusa anche in altre parti del mondo. Nonostante l’attuale notorietà, i piccoli semi bianchi e neri erano un componente importante delle diete atzeca e maya in epoca pre-colombiana e rappresentavano la razione base di sopravvivenza dei guerrieri aztechi.

L’esistenza di questi semi risale al 3500 a.C. in America Centrale ed il nome deriva dalla parola maya “chia” che significa forza. La chia per gli aztechi era anche un medicamento utilizzato in molti modi: ad esempio per alleviare i dolori articolari o lenire la pelle irritata. I messaggeri maya ne portavano sempre un sacchetto durante i loro lunghi viaggi, per mantenere l’energia ed aumentare la resistenza.

Proprietà dei Semi di Chia

Ai semi di chia sono attribuite il doppio delle proteine di qualunque altro seme, cinque volte il calcio contenuto nel latte intero ed altri minerali come il boro, che aiuta l’assorbimento del calcio nelle ossa. Contengono anche il doppio del potassio delle banane, tre volte più antiossidanti dei mirtilli e tre volte più ferro degli spinaci. Sono anche una fonte di magnesio, rame, zinco, manganese, niacina e altre vitamine.

Questi sorprendenti semi sono una fonte completa di proteine e forniscono tutti gli amminoacidi essenziali in forma facilmente digeribile. Per l’alto contenuto di antiossidanti, i semi di chia si mantengono freschi e commestibili più a lungo: possono essere conservati addirittura fino a quattro anni senza guastarsi nel sapore, nell’odore o nel loro valore nutrizionale. Gli antiossidanti contenuti aiutano a prevenire i danni dei radicali liberi nell’organismo, l’invecchiamento precoce della pelle e le infiammazioni dei tessuti.

I semi di chia sono anche un prezioso alleato per chi soffre di diabete, per la loro capacità di rallentare la velocità con cui il nostro corpo converte i carboidrati in zuccheri semplici, controllando i livelli di zucchero nel sangue.

I semi di chia sono ricchi di acidi grassi Omega-3, quei grassi considerati “buoni” e importanti per la salute del cuore e del colesterolo. Sono la fonte vegetale che contiene più Omega-3, anche più dei semi di lino.

Benefici del consumo di Semi di Chia

Ai semi di chia sono associati diversi benefici, questi sono considerati i principali della loro aggiunta alla nostra alimentazione.

Forniscono energia ed aumentano la forza e la resistenza. La chia è una delle migliori fonti proteiche complete di origine vegetale. La combinazione di proteine complete con sali minerali, vitamine e l’equilibrio dello zucchero nel sangue ci permette di avere un’energia costante per affrontare tutti gli impegni quotidiani.

Aiutano nella perdita di peso, con la loro azione gelificante unica mantengono la sensazione di sazietà per ore. Nelle diete dimagranti è consigliato però di consultare sempre un professionista qualificato, che conosca il caso specifico e scelga la soluzione più adeguata.

Favoriscono la regolarità intestinale, ripulendo il tratto intestinale dalle scorie con le loro fibre solubili. Le fibre solubili dei semi di chia mantengono il colon idratato e consentono una facile circolazione degli alimenti.

Regolano i livelli di zucchero nel sangue, rallentando il processo attraverso il quale gli enzimi digestivi scompongono i carboidrati e li convertono in zuccheri. Dopo i pasti, soprattutto se si mangiano cibi ricchi di amidi, possiamo sentirci stanchi e senza energia. Il bilanciamento degli zuccheri nel sangue garantisce un’energia costante per tutta la giornata, riduce i rischi di diabete di tipo 2 e regola l’insulina.

I Semi di Chia sono senza glutine e quindi adatti anche ai celiaci.

☑ Sono un buon aiuto in qualsiasi trattamento antinfiammatorio per il contenuto di magnesio, calcio e Omega-3.

Come usare i Semi di Chia

I semi di chia sono facilmente digeribili e velocemente assimilati dall’organismo. Il modo più comune di mangiare i semi di chia è mescolati con acqua, un succo un altro alimento liquido, perchè possono assorbire in meno di dieci minuti una grande quantità di liquidi.

In questo modo si formerà una specie di gel che può essere frullato e mescolato con condimenti per insalate, dolci o mangiato semplicemente così, con un cucchiaio. Vuoi un’idea più precisa sulle quantità? Allore mescola due tazze di acqua con una quantità di semi pari a un terzo della tazza; non devi consumare subito tutto, puoi conservarlo in frigo e usarlo in qualsiasi momento.

In Messico si prepara una bevanda chiamata “chia fresca” con i semi di chia, l’acqua e si aggiunge del succo di limone e zucchero.

Se riesci a procurarti i teneri germogli dei semi di chia, puoi aggiungerli direttamente alle insalate perchè si digeriscono facilmente e sono ricchi di vitamine e minerali. Ma puoi mettere anche direttamente i semi nell’insalata, oppure aggiungerli ai cereali della colazione o macinarli e mescolarli in zuppe e frullati.

Per ottenerne i maggiori benefici per la salute è meglio prenderli in forma naturale. Come le noci, anche questi particolari semi hanno un basso contenuto di grassi saturi e non contengono colesterolo, ma come altra frutta secca hanno una certa quantità di calorie, quindi è importante consumarli con moderazione.

Controindicazioni dei Semi di Chia

Non si conoscono componenti tossici nei Semi di Chia, ma per alcune persone potrebbero avere degli effetti collaterali.

Potrebbero ridurre la pressione sanguigna, soprattutto nelle persone anziane e se assumono farmaci per la pressione arteriosa. Chi assume anticoagulanti come il warfarin dovrebbe evitare i semi di chia.

Si dovrebbe verificare se il proprio organismo reagisce in modo anomalo dopo aver consumato semi di chia, in qualche caso si potrebbe anche esserne allergici. Se siete allergici alle noci o alla frutta secca, è probabile che lo siate anche ai semi di Chia. Anche siete allegici a piante della famiglia della salvia o della menta, è meglio avere cautela.

In ogni caso o per qualsiasi dubbio, il consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un medico o un professionista sanitario qualificato.


Acquista i sorprendenti Semi di Chia nelle tantissime confezioni disponibili su Amazon e leggi le opinioni di chi li usa!