Le proprietà del miele

Miele.

Le eccellenti proprietà del miele sono indiscutibili ed il suo consumo può apportare molti benefici all’organismo: il miele è molto apprezzato per la sua natura tonificante, rilassante, antisettica e curativa, tra le varie applicazioni terapeutiche.

Il miele attiva il metabolismo del fegato ed aiuta ad eliminare fino al 35% di alcol; è anche un ottimo modo per liberarsi delle tossine e proteggere iil fegato dai problemi che possono causare alcuni farmaci ed un’alimentazione squilibrata. È un buon antiossidante grazie al suo elevato contenuto di acidi fenolici ed enzimi.

Tra le varie proprietà positive del miele c’è la sua capacità di aumentare l’energia, per questo è consigliato mangiarlo quando ci si sente stanchi: aiuterà a prevenire e curare l’anemia, lo stress, la fatica, l’insonnia o l’ansia, per questo si raccomanda di bere un bicchiere di latte col miele per dormire sonni tranquilli.

Il miele è un buon alimento per combattere la ritenzione dei liquidi nei malati di cuore ed aiuta ad alleviare i bruciori ed i dolori causati dall’ulcera; inoltre è efficace anche contro la stitichezza, soprattutto quello di acacia.

Una delle proprietà più conosciute del miele è quella antibiotica: il miele con il limone è il miglior rimedio per problemi alla gola e per calmare la tosse. Per le sue proprietà antisettiche e cicatrizzanti che accelerano la guarigione della pelle danneggiata, anche ferite e bruciature possono essere curate con il miele. Per avere la pelle liscia, prova a spalmare un po’ di miele sul viso e sulle zone più rugose del corpo, come i gomiti e le ginocchia.

Il miele nel latte ha inoltre la capacità di aumentare l’assorbimento del calcio, contribuendo così ad aumentare la massa ossea. Nonostante abbia innumerevoli vantaggi ed un sapore dolcissimo, è bene non abusarne però perchè ha un alto contenuto calorico.