Motorola prepara Moto X

Motorola Moto X.

Da quando Google ha acquistato la divisione Mobility di Motorola, si sono susseguite varie voci circa nuovi modelli di telefoni cellulari, soprattutto su un famigerato Motorola X Phone che però non ha trovato nessuna conferma. Alla conferenza D11 di AllThingsDigital il CEO Dennis Woodside ha annunciato che il progetto per questo nuovo smartphone è ufficiale, ma in realtà si chiama Moto X.

In questi mesi Motorola non ha presentato nulla di nuovo perchè si è dedicata principalmente a riflettere sul proprio futuro, finchè non si è deciso di intraprendere un percorso di innovazione che riportasse alle radici dell’azienda. Quindi Woodside ha annunciato che nei prossimi mesi Motorola lancerà una nuova serie di prodotti, tra i quali il Moto X, sottolineando che tra le novità di questo smartphone ci saranno un gran numero di sensori che permetteranno al dispositivo di adattarsi ai nostri bisogni.

Nient’altro per ora ma solo grande mistero per Moto X. Woodside ha dichiarato però che trova illogico che un telefono cellulare possa costare intorno ai 650 dollari, chiaro riferimento all’iPhone, viene naturale perciò supporre che si tratterà di un telefono di alta qualità ma dal costo più contenuto, che sarà fabbricato negli Stati Uniti, in Texas, anche se i suoi componenti provengono da diversi mercati. Il Moto X sarà in vendita a fine estate e ci si aspetta che Motorola possa stupire anche questa volta, anche se in questo particolare momento le aziende si limitano a migliorare i prodotti già esistenti senza sviluppare qualcosa di completamente nuovo.