Migliorare la qualità di un sito web

Blog e blogosfera.

I migliori siti web, quelli preferiti dagli utenti e dai motori di ricerca, che hanno un maggior riscontro in termini di gradimento da parte dei visitatori, sono quelli che hanno un livello qualitativo superiore alla media (sotto molti punti di vista). Si è già scritto e detto molto su questo, ma vorrei segnare alcune note che ritengo fondamentali:

  • si dovrebbe sviluppare le pagine web conformi agli standard e alle specifiche del W3C e passare la relativa validazione;
  • utilizzare la tecnologia Flash il meno possibile, solo per gli elementi strettamente indispensabili, questo sia dal punto di vista dell’accesibilità che da quello del posizionamento sui motori;
  • la classificazione e l’organizzazione dei contenuti deve permettere di raggiungere ogni documento o pagina del sito con al massimo 2 click;
  • massima semplicità di utilizzo e fruizione da parte del visitatore;
  • non cadere in eccessi grafici inutili e di cattivo gusto. Questo vale per lo sfondo, le immagini presenti e tutti gli elementi grafici del sito: il messaggio che si vuole trasmettere al visitatore deve arrivare in maniera chiara e limpida;
  • migliorare costantemente e con pazienza contenuti ed aspetto visivo, seguendo la naturale evoluzione di internet e del settore web. Un sito che non si evolve e non si aggiorna perde ogni possibile attrattiva.
  • deve essere chiaro e conciso, ma allo stesso tempo fornire un’informazione completa e pienamente soddisfacente.