Limonata, semplice e salutare

Limonata.

Un’alimentazione corretta e le giuste accortezze contro le basse temperature sono fondamentali per tenere lontani raffreddori ed influenze, ma c’è anche una cosa semplicissima e molto economica che può aiutarci a ridurre i rischi ancora di più: la limonata. Acqua e limone, quella che comunemente chiamiamo limonata, non è solo un buon rifresco contro il caldo ma anche un buon alleato nei mesi freddi per superare i rigori del tempo ed evitare i temuti raffreddori, con l’aggiunta di un po’ di zucchero per chi non gradisce il sapore aspro di questa salutare bevanda.

Oltre ad essere un ottimo idratante, soprattutto nei mesi invernali si mettono in evidenza le proprietà antibatteriche, antisettiche ed antinfiammatorie della limonata. Acqua e limone infatti, bevuta regolarmente, ci può aiutare a prevenire le infezioni respiratorie e della gola, migliorando la nostra salute.

Il limone, un agrume che contiene una grande quantità di vitamina C, ha una potente azione antiossidante per il nostro organismo, proteggendoci dai radicali liberi e rinforzando il sistema immunitario. Questo effetto sarà ancora maggiore se addolciamo la limonata con il miele, perchè contiene alte dosi di vitamine che aiutano a migliorare significativamente la situazione dell’organismo.

Questa bevanda è notevole anche per il trattamento di infezioni già presenti nell’organismo, per esempio in caso di infezioni della bocca o della gola con l’azione dell’acido citrico sui batteri; si raccomanda perciò di bere una limonata anche in caso di un raffreddore già presente, per contrastarne gli effetti dei batteri.

A questi positivi effetti antibatterici vanno aggiunti anche gli effetti digestivi della limonata, la vitamina C e l’acido citrico hanno infatti una particolare azione sul fegato, migliorando in questo modo la digestione dei cibi, aiutando ad accelerare il metabolismo e bruciare più calorie in modo più efficace.