Le novità di Windows 8.1 e l’arrivo di Windows 9

Windows 8.1

Già da alcuni mesi gli utenti che hanno installato Windows 8 sul proprio computer hanno ricevuto l’avviso ad aggiornare il sistema operativo alla nuova versione, ma quali miglioramenti presenta Windows 8.1? Conviene aggiornare il sistema oppure ci possono essere dei problemi di compatibilità? Vediamo quali sono le modifiche e le migliorie che presenta Windows 8.1.

Interfaccia: è sostanzialmente la stessa di Windows 8, ma presenta un cambiamento notevole. Torna il classico pulsante “Start”, ma porta solo alla schermata di avvio di Windows, senza aprire alcun menu riguardante i file o i documenti del computer.
Schermata di blocco: permette di creare slideshow per lo sfondo con immagini memorizzate sull’hard-disk o archiviate su OneDrive. Mentre il computer è in sospensione e la schermata di blocco è abilitata, si potranno ricevere chiamate vocali o videochiamate da Skype senza dover inserire alcuna password per sbloccare lo schermo.
Menu “Start”: Windows 8.1 permetterà di creare piastrelle con due nuovi formati. Il nuovo formato più grande occupa lo spazio di quattro tiles insieme, mentre per l’altro un quarto dello spazio di un riquadro convenzionale, in modo da organizzare meglio l’accesso alle applicazioni utilizzate più o meno spesso.
Funzione di ricerca: con Windows 8.1 la funzione di ricerca fornirà accesso diretto alle applicazioni, ai file,  alle impostazioni ed ai suggerimenti web, senza dover navigare tra le sezioni ed evitando ulteriori click.

Funzionalità multi-area: Windows 8.1 consentirà anche di gestire più di due finestre sullo stesso schermo, per fornire una maggior quantità di informazioni all’utente per facilitare l’utilizzo di dati incrociati.
Tastiera touchscreen: Windows 8.1 permette di premere un tasto specifico in modo continuato per accedere a funzioni secondarie. Suggerirà fino a tre parole in ogni momento per risparmiare battiture, permettendo di muoversi tra loro con la barra spaziatrice.
Miglioramenti in OneDrive: l’applicazione per l’archiviazione nel servizio cloud di Microsoft permetterà di sicronizzare i file in modo automatico e costante, indipendentemente che l’applicazione sia aperta o meno.

Windows 9.Questi sono alcuni dei miglioramenti introdotti in Windows 8.1 che si possono ottenere aggiornando il sistema in maniera molto semplice, anche da soli, ma se preferite avere un aiuto potete rivolgervi ad un professionista. Potreste anche aspettare qualche mese per aggiornare il computer, dato che presumibilmente il nuovo Windows 9 dovrebbe essere disponibile per la primavera del 2015. Ancora non si conoscono con esattezza le caratteristiche tecniche di Windows 9, anche se alcuni dettagli sono già trapelati, come il modulo “mini Start” in cui saranno raggruppate tutte le applicazioni scaricate con un’interfaccia più moderna e funzionale.

Un’anteprima, una versione preview, sarà sicuramente disponibile per il download alla fine del 2014. Con la versione 9 di Windows si punta certamente a recuperare l’importanza del pulsante “Start” o “Avvio”  e della barra inferiore, presenti nelle versioni precedenti a Windows 8. Probabilmente si tornerà al menu tradizionale di Windows ma accompagnato dai live tiles, una sorta di mosaico mobile per accedere ai programmi più comuni e utilizzati.  I presupposti di Windows 9 sembrano promettenti, ma c’è da aspettare ancora qualche mese per poter vedere qualcosa di concreto e poterlo utilizzare.