Effetti nocivi delle bevande gassate

Alcune bevande gassate.

Le bevande gassate analcoliche tanto comuni nei supermercati e sulle nostre tavole hanno una serie di effetti nocivi sulla salute, dovuti alle sostanze che fanno parte degli ingredienti. Provocano demineralizzazione ossea nel corpo, impediscono infatti un adeguato assorbimento del calcio nell’organismo, indebolendo le ossa e di conseguenza aumentando la possibilità di fratture.

Un altro effetto nocivo causato da queste bevande è la difficoltà di assorbimento del ferro, che può portare ad anemia e una maggiore facilità d’infezione, specialmente nei bambini, nelle donne incinte e negli anziani. Ciò è dovuto alla combinazione di acido fosforico, fruttosio e zucchero raffinato: l’acido fosforico contenuto nella bevanda è un corrosivo di uso industriale impiegato come additivo, che proprio per il suo effetto è solitamente usato per pulire i motori o allentare i bulloni arruginiti.

Il colore caratteristico delle bevande alla cola è dovuto ad un additivo chiamato E150, il colorante caramello solfito-ammoniacale, associato ad una carenza di vitamina B6 importante per il metabolismo delle proteine e la salute del sangue: La mancanza di questa vitamina può causare anemia, depressione, oltre a generare iperattività e bassi livelli di glucosio nel sangue. Alcuni studi degli ultimi anni hanno anche evidenziato la possibilità che questo colorante, così come molti altri additivi alimentari presenti in bibite gassate, gelati, caramelle e altri prodotti consumati soprattutto dai bambini, sia cancerogeno.

Gli zuccheri contenuti in queste bevande dissolvono gradualmente lo smalto dei denti, indebolendoli e causando carie. Ma non è solo questo: gli zuccheri che l’organismo non riesce a digerire si trasformano in grassi, causando i noti problemi di sovrappeso e obesità che ormai colpiscono in età sempre più bassa a causa della pessima qualità del cibo. Un’altra delle sostanze contenute nelle bevande alla cola è la caffeina, che consumata in quantità elevate può causare insonnia, tachicardia, mal di testa ed attacchi di ansia.