Dimagrire con il limone

Limone.

Il limone è utilizzato comunemente nella nostra alimentazione, quasi sempre in piccole porzioni o in succo, per il sapore che aggiunge ai cibi. La sua ricchezza di vitamina C aiuta a rinforzare il sistema immunitario, proteggere da raffreddori e influenze, combattere l’acne e rinforzare le gengive. Ma è anche un frutto le cui proprietà possono aiutare a perdere peso ed eliminare il grasso in modo naturale, dimagrendo in maniera semplice e veloce, e naturalmente più salutare.

Il suo alto contenuto di acqua e la sua bassa percentuale di sodio stimolano l’attività dei reni e contribuiscono a combattere la ritenzione idrica, il che presuppone un effetto diuretico che agevola la perdita di peso oltre ad eliminare le tossine accumulate nell’organismo. Questa capacità purificatrice contribuisce anche a migliorare lo stato del nostro fegato, depurandolo, stimolando così il metabolismo dei grassi e favorendo un miglior processo digestivo.

Il limone è molto ricco di fibre, in particolare di pectina, che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo cattivo e stimolano la funzione intestinale, aiutando a combattere il gonfiore del ventre causato dalla stitichezza e dall’accumulo di gas. In questo caso, la cosa migliore è bere il succo di limone la mattina a digiuno, in acqua calda o in un infuso a base di limone, che può essere bevuto anche la sera prima di cena.

Sia per dimagrire che per depurare l’organismo, è comune realizzare diete ipocaloriche nelle quali il limone è l’elemento principale, aggiungendo in maniera progressiva le verdure, la carne e altra frutta. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che data la sua azione depurativa il contenuto calorico è molto basso, per questo gli esperti consigliano di non seguire una dieta di questo tipo per un periodo superiore a cinque giorni, per non mettere a rischio la nostra salute.

Può esserti utile anche leggere il post dedicato alla limonata, una bevanda semplice da realizzare e dalle notevoli proprietà salutari.