Dopo aver provato tante diete, che magari funzionano ma poi vengono abbandonate e recuperiamo di nuovo i kili persi, arriva il momento di cercare una dieta da seguire per un periodo di tempo più lungo per perdere grassi rapidamente, per imparare a non tornare alle cattive vecchie abitudini e per mantenere il peso che ci fa sentire bene con noi stessi.

La dieta Atkins.

Qualunque cosa dicano gli altri, diamo molta importanza all’immagine che proiettiamo di noi stessi all’esterno. In realtà sentirci più magri e leggeri aumenta la nostra autostima e ci fa avere più fiducia nelle nostre capacità. Il fatto di sentirci più vitali e capaci si riflette nelle nostre azioni quotidiane, ci sentiamo particolarmente belli e abbiamo grande voglia di affrontare il mondo.

La dieta Atkins è un metodo nutrizionale sviluppato dal medico americano Robert Atkins. Niente di nuovo perchè ormai è un sistema conosciuto da circa quarant’anni, ma che nel frattempo si è evoluto per coprire quelle carenze nutrizionali presenti nel piano iniziale di Atkinks, che gli procuravano molte critiche dai colleghi.

Ora, la dieta Atkins è diventata più forte offrendo un’alimentazione più equilibrata, che gode anche di una certa approvazione da parte della comunità scientifica internazionale. Vediamo in cosa consiste questo metodo.

Come funziona e com’è la dieta Atkins

Le 4 fasi della dieta Atkins. Il nuovo programma di Atkins si basa sull’assunzione di alimenti ricchi di proteine e fibre. Questo implica eliminare quasi completamente i carboidrati dalla nostra dieta, perchè senza di essi è più semplice dimagrire. Non ti preoccupare, possiamo aggiungere i carboidrati gradualmente per farli assimilare meglio al nostro organismo e digerirli correttamente senza ingrassare. Se vogliamo una vita sana in cui abbiamo finalmente un peso ideale, i carboidrati devono farne parte perchè forniscono sostanze nutritive fondamentali e necessarie per il nostro corpo.





Le 4 fasi Atkins

Il dott. Atkins ha ideato quattro diverse fasi per la perdita di peso, in un processo che si consolida nel tempo per evitare di recuperarlo.

☑ Fase 1: induzione. Durata massima 2 settimane.

In questa prima fase inizieremo a far bruciare grassi al nostro corpo, come in una perdita di peso rapida. Cosa dobbiamo fare? Seguire questi passi:

  • Mangiare 5 volte al giorno
  • Le proteine sono la base fondamentale, quindi è d’obbligo mangiare almeno 150g di carne, pesce, frutti di mare, uova o latticini ad ogni pasto, compresa la prima colazione.
  • Possiamo consumare solo 20g di carboidrati da alcuni ortaggi e verdure.
  • Possiamo bere solo acqua e tè.

☑ Fase 2: perdere peso in modo continuo. L’obiettivo sono 7Kg.

In questa fase ci sono meno restrizioni e possiamo avere il piacere di mangiare mentre continuiamo a dimagrire, perchè aumenta la varietà di cibi e le loro quantità.

  • Possiamo consumare fino a 25g di carboidrati.
  • Aggiungiamo formaggi come la mozzarella, i frutti bosco e la frutta secca al nostro regime alimentare.

☑ Fase 3: primo mantenimento. Un mese di durata.

Nella penultima fase del programma di questa dieta ci concentriamo nel perdere i Kg che ancora ci separano dall’obiettivo e nel rieducare l’organismo all’assimilazione dei carboidrati per prevenire l’aumento di peso.

☑ Fase 4: mantenimento.

Abbiamo raggiunto il peso che consideriamo ideale, perso i Kg di troppo che ci siamo prefissati. A questo punto, tutto quello che dobbiamo fare secondo Atkins è trovare il nostro equilibrio personale di carboidrati, per non ingrassare ancora e goderci la vita.

Altre diete che ti raccomandiamo: