Colori e sensazioni percepite

Colori nelle pagine web e sensazioni percepite dai visitarori.

L’ispirazione di questo post viene da un colloquio con un cliente, un paio di sere fa. Si valutava l’utilizzo predominante di un colore piuttosto che un altro, per la realizzazione di un sito web personale, dove la scelta cromatica non è legata ad un marchio e quindi già utilizzata per logo, packaging ed altro materiale brandizzato. Ho cercato di spiegare che, in base ai risultati di alcune ricerche effettuate, un sito web nel quale predomina il blu piuttosto che il giallo o il fucsia, fa percepire ai visitatori delle impressioni differenti. Vediamoli nel dettaglio.

Blu: è un colore freddo che ispira fiducia e sicurezza. E’ un colore sereno e generalmente apprezzato, spesso associato al mare o al cielo. Non a caso è molto utilizzato dai servizi legati al mondo finanziario.

Giallo: è un colore solare, che comunica positività e ottimismo. In diverse tonalità, è in grado di stimolare creatività ed energia.

Verde: denota serenità e freschezza. A seconda delle numerose sfumature può assumere significati diversi: quelle più scure e profonde sono solitamente associate a prestigio e ricchezza (il colore dei dollari, quindi dei soldi per antonomasia) mentre quelle più chiare inducono calma.

Rosso: è un coloro energico, provocatorio ed aggressivo, ottimo per catturare l’attenzione. Può suscitare passionalità, ma anche rappresentare pericolo.

Viola: la giusta miscela tra il passionale rosso ed il tranquillo blu, evoca mistero e spiritualità. Le sfumature lavanda sono più inclini al sentimentalismo ed alla nostalgia.

Arancione: esuberanza, divertimento e vitalità, anche se spesso associato a qualcosa per piccoli. Nelle tonalità più leggere, sempre secondo le ricerche condotte, è apprezzato nei mercati riferiti ad oggetti di lusso. Le tonalità pesca si sposano bene con la sfera della salute, della bellezza e della ristorazione.

Nero: è un colore serio e classico, denota sofisticazione e per questo è spesso associato a prodotti costosi.

Rosa: è un colore percepito diversamente a secondo della tonalità. Un rosa intenso, come il fucsia, è energico e giovanile, eccitante e spesso associato a qualcosa di tendenza o per ragazze. Le sua tonalità più chiare sono invece romantiche e sentimentali.

Bianco: è il colore della semplicità e della purezza, della pulizia. Cattura facilmente l’occhio.

Marrone: il colore associato alla terra trasmette stabilità e durata, ma può anche essere visto negativamente, associandolo a qualcosa di sporco. Le sue sfumature più chiare, vicine all’ocra ed al terracotta, sono associate positivamente a qualcosa di lussuoso.