Alimentazione anti invecchiamento

Alimentazione anti invecchiamento.

Nell’ultimo secolo l’aspettativa di vita è aumentata notevolmente nei paesi industrializzati grazie ad una serie di fattori: misure igieniche più efficaci, una migliore assistenza sanitaria ed un’alimentazione più completa. Anche se siamo in grado di vivere più a lungo però, ci sono più malattie croniche e degenerative, molte delle quali sono legate a stili di vita ed abitudini di consumo che non sono assolutamente salutari.

Una delle principali cause di invecchiamento è lo stress ossidativo, cioè quando l’organismo presenta uno squilibrio tra la produzione di radicali liberi e la capacità di difendersi e compensare questo eccesso.

Per approfondire: il problema dei radicali liberi.

Questo problema può essere contrastato con una dieta anti-invecchiamento efficace: basta mangiare correttamente in base alle sostanze nutritive di cui il corpo ha bisogno per rimanere sani e neutralizzare l’eccesso di produzione dei radicali liberi. Spesso si assumono anche integratori alimentari naturali che raccomandano gli specialisti, che contengono antiossidanti e nutrienti essenziali per le esigenze di ogni persona.

Gli integratori alimentari su cui è possibile contare sono davvero tantissimi, quelli con le sostanze per le persone che vogliono mantenere corpo e mente giovani dovrebbero contenere antiossidanti, omega-3 o amminoacidi, e ne esistono varie combinazioni di essi. Ma queste preziose sostanze possono essere fornite al nostro organismo anche tramite un’alimentazione corretta che includa particolari cibi.

Antiossidanti: servono a contrastare l’eccesso di radicali liberi; la vitamina C, la vitamina E, il betacarotene, il selenio ed il resveratrolo sono alcune delle sostanze più importanti, raccomandate una volta passati i quarant’anni. Gli alimenti ricchi di antiossidanti sono soprattutto la frutta e la verdura, meglio ancora se di produzione biologica in quanto diversi studi hanno dimostrato che contiene maggiori sostanze di questo tipo.

Per approfondire: un’alimentazione ricca di antiossidanti.

Omega-3: è un acido grasso essenziale che regola le funzioni dell’organismo e forma parte strutturale delle membrane di tutte le cellule del corpo. Alimenti ricchi di omega-3 sono in modo particolare il pesce azzurro (acciughe, sardine, tonno, salmone, sgombro, etc.), l’olio di lino, i semi di lino, la canapa e le alghe.

Per approfondire: le alghe marine commestibili.

Amminoacidi: sono nutrimenti essenziali per far funzionare e riparare le cellule, costruire nuovi tessuti ed enzimi. Nella prevenzione dell’invecchiamento gli amminoacidi sono coinvolti nella produzione di molecole antiossidanti come l’acido lipoico (o acido tiottico) e il glutatione. Gli alimenti più ricchi di proteine sono quelli di origine animale come la carne, il pesce, le uova, i latticini, i legumi, le proteine della soia (tofu, seitan, tempeh, etc.).

Esistono anche le offerte anti-invecchiamento o antiaging promosse da cliniche specializzate, basate su una proposta personale fatta anche in base alle analisi del sangue dell’individuo, con soluzioni naturali per avere una salute ottimale e migliorare la qualità della vita. Comunque sia, non esistono alimenti o altre sostanze nutritive con effetti antinvecchiamento miracolosi, il miglioramento è l’insieme di tanti piccoli cambi che dobbiamo fare con un’alimentazione equilibrata ed uno stile di vita più sano.