6 motivi per bere succhi naturali

Succhi naturali.

I succhi naturali, di frutta ma anche di verdura, oltre ad essere un rinfresco gradevole per il palato aiutano a mantenere un buono stato di salute ed in alcuni casi possono aiutare anche nella cura di malattie o come integratori terapeutici. Di motivi per berne ogni giorno e ad ogni gusto ce ne sarebbero tanti, vediamone sei che probabilmente sono i più importanti.

Sono idratanti: sia i succhi di frutta che quelli di verdure idratano, in quanto la loro componente principale è l’acqua, ma tenete presente che sono anche una fonte di zuccheri e calorie, soprattutto per alcuni tipi di frutta, per questo non vanno consumati in modo eccessivo.

Forniscono importanti nutrimenti: quando si frulla la frutta e la verdura, la maggior parte dei minerali e delle vitamine che contengono rimangono nel succo. I succhi degli agrumi, del kiwi e della frutta rossa sono ricchi di vitamina C, la carota di betacarotene (provitamina A) e le verdure verdi sono note per il loro contenuto di magnesio.

Aiutano il benessere digestivo: bere solo succo di frutta per pochi giorni aiuta il sistema digestivo a ritrovare equilibrio e recuperare i danni provocati da acidità e sostanze nocive presenti negli alimenti. Naturalmente in questo caso si raccomanda anche di non fare un’attività fisica intensa e di assumere comunque delle fibre, per mantenere attiva la muscolatura gastrointestinale.

Sono fonte di antiossidanti: la vitamina C, bioflavonoidi ed altre sostanze presenti nei succhi di frutta e verdura sono potenti antiossidanti, che aiutano a proteggere il corpo dalle sostanze nocive presenti nell’ambiente o che vengono prodotte dal metabolismo.

Aiutano a perdere peso: è possibile seguire una dieta a base di succhi di frutta per perdere velocemente peso, ovviamente quelli senza zucchero. È più salutare integrare questa dieta con delle proteine per prevenire la perdita di massa muscolare ed assicurare il buono stato del sistema immunitario: così la perdita di peso sarebbe più progressiva e meno drastica, ma più salutare e con maggiori garanzie di non riacquistare il peso perduto.

Migliorano le prestazioni ed il recupero dagli sforzi: alcuni succhi contengono sostanze nutritive che possono migliorare le prestazioni atletiche, come ad esempio i nitrati nel succo di barbabietola o di spinaci. Inoltre, grazie agli antiossidanti che contengono, riducono le infiammazioni e migliorano il recupero dopo un intenso sforzo fisico; sono molto raccomandati il succo di melograno e di ciliegie, ricchi di antociani, ottimi per proteggere i muscoli.

Per avere il massimo beneficio per la salute i succhi di frutta freschi sono la scelta ideale, ma non sempre è possibile quando si tratta di frutta esotica o fuori stagione; da questo punto di vista i succhi commerciali sono molto migliorati negli ultimi anni, soprattutto per quelli biologici, utilizzando tecniche che mantengono intatta la qualità finchè il prodotto arriva al consumatore.