6 consigli per aumentare l’autostima

Donna, mente e salute.

L’autostima dipende dal tuo stato mentale interiore e solo tu puoi migliorarla. L’autostima si forma nel corso degli anni ed è il risultato di tutte le nostre esperienze. Quando l’autostima si abbassa, compaiono insicurezza, sensi di colpa, dubbi e paure. Perdiamo gradualmente rispetto per noi stessi e diamo più importanza alle opinioni e ai giudizi degli altri su di noi.

In questo modo cediamo il protagonismo della nostra vita per le critiche degli altri e, piano piano, perdiamo la nostra identità. Il rispetto per le nostre idee, i nostri sogni e i nostri obiettivi svaniscono poco a poco. La bassa autostima e la mancanza di fiducia in noi stessi ci fanno perdere l’integrità personale, le nostre giornate si riempiono di sofferenza e preoccupazione.

Recuperare fiducia in se stessi e aumentare l’autostima in modo efficace è uno degli obiettivi fondamentali per avere una vita più felice.

Cosa fare per aumentare l’autostima

Approva te stesso: chi meglio di te conosce il tuo valore? Non aspettare l’approvazione e il riconoscimento degli altri per sentirti meglio con te stesso. Lo so, questo ti aiuta, ma non dimenticare la cosa più importante: la tua stima, la tua valutazione. Spesso ci sminuiamo e questo ha conseguenze negative, comincia ad apprezzarti perchè vali più di quanto pensi. Quello che pensi di te stesso è la chiave fondamentale per far crescere una buona autostima.

Non essere perfezionista: a volte un’idea sbagliata del perfezionismo è un chiaro indicatore dell’autostima. Smettila di procrastinare quello che vorresti succedesse nella tua vita, non è vero che non sei abbastanza pronto per avviare quel nuovo progetto a cui aspiri da tanto. Non importa quanto sei preparato, prendi subito la decisione di iniziare. Una volta avviato, troverai lungo il cammino nuove risorse e nuove persone che ti aiuteranno a realizzare i tuoi desideri, con la soddisfazione di trovare nuovo senso nella vita.

Cerca la serenità: mantenere la calma e un atteggiamento sereno è un altro degli obiettivi da raggiungere per avere una sana autostima. La vita, purtroppo, sembra passare in fretta e siamo costantemente alla ricerca di raggiungere traguardi a breve termine. Vogliamo tutto e subito, dimenticando che la vita continua, così quando non ci riusciamo rimaniamo delusi. Tanti propositi a breve termine fanno parte del tuo progetto più grande a lungo termine, comincia a vedere la vita in maniera diversa.

Valuta la tue responsabilità: sii onesto con te stesso, non cercare di incolpare altri o le circostanze per quello che succede. Sii consapevole delle tue responsabilità e non cercare scuse. Prendi decisioni basate su te stesso e non farti influenzare dai giudizi degli altri, impegnati e dai sempre il massimo per fare il meglio.

Accetta gli errori: i migliori insegnamenti derivano proprio dagli sbagli. Sbagliare non significa fallire, niente è più lontano dalla realtà. Se prendi gli errori come fallimenti, continui ad alimentare la bassa autostima, rovinandoti completamente la vita. Concediti il lusso di sbagliare, tranquillo, è il tuo insegnamento più grande.

Datti una scossa: quando l’autostima inizia a scendere ci fermiamo e non andiamo da nessuna parte. Accettare le circostanze è il primo passo per aumentare la propria autostima. Tu sei l’unica persona che ha il potere e la libertà di scegliere per la tua vita, non lasciare questo potere alle circostanze o ad altri.

Migliorare la propria vita attraverso una maggiore autostima è fondamentale, non è difficile ed è un diritto di tutti. Fai le tue scelte senza condizionamenti, non cercare il successo a ogni costo. Il successo nella società non è altro che l’approvazione degli altri nei tuoi confronti ed è proprio quello che devi smettere di cercare per migliorare te stesso e la tua vita.