5 alimenti che migliorano la concentrazione

Semi di girasole.

Quando facciamo un grande sforzo intellettuale, come nel caso di studenti in periodo di esami, o a causa di stress sul lavoro, o perchè non riusciamo a riposare bene, il nostro cervello fa uno sforzo eccessivo e facciamo fatica a concentrarci. Per combattere questa mancanza di attenzione possiamo mangiare degli alimenti che, grazie alle loro proprietà, ci aiutano a migliorare la concentrazione. Eccono 5 che possono aiutarci a mantere la mente sana e concentrata.

Avena: è ricca di vitamine, proteine e grassi e contiene sostanze che ci aiutano ad equilibrare il sistema nervoso, per questo il suo consumo contribuisce ad abbassare il nostro livello di ansia e quindi facilitare la nostra concentrazione.

Mirtilli: sono anche una grande fonte di antiossidanti e le loro proprietà nel proteggere il funzionamento del cervello sono dimostrate da vari studi, ritardano l’insorgenza dell’Alzheimer e la demenza senile, migliorando sia la concentrazione che la capacità di apprendimento.

Cioccolato nero: ha proprietà antiossidanti che aiutano a combattere e prevenire le malattie degenerative che compaiono con l’avanzare dell’età. Il suo contenuto di zuccheri stimola il funzionamento del nostro cervello ed aiuta ad aumentare la concentrazione.

Tè verde: oltre alla caffeina contiene teanina, un amminoacido che stimola l’attività delle onde cerebrali, il che aiuta a calmare la mente e quindi ci permette di concentrarci meglio.

Semi di girasole: tutta la frutta secca favorisce le funzioni cerebrali e tra questa ci sono i semi di girasole che sono ricchi di vitamina B1, che migliora le funzioni cognitive e la memoria. Contiene anche una sostanza chiamata triptofano, che il nostro cervello trasforma in serotonina, un neurotrasmettitore che aiuta a equilibrare e migliorare il nostro umore, aiutandoci anche a combattere la depressione.

Leggi anche: 5 alimenti per combattere la depressione.